© Comunità Parrocchiale di Pioppe-Salvaro-Sibano-Malfolle (BO)
CATECHESI 26 Feb 2017
COMUNITA’ PARROCCHIALE DI  PIOPPE-SALVARO-SIBANO-MALFOLLE Home Vita Parrocchiale Catechesi Orari&eventi Feste Viaggi Sacerdote Editoria Contatti Links
Commento dei bambini Grazie Gesù che ci hai insegnato cosa vuol dire felicità. La felicità è nelle piccole cose, in un sorriso, in un abbraccio, nelle bellezze della natura. Felicità è diffondere l'amore nel mondo. VIII Domenica   Anno A Dal Vangelo di Matteo (6, 24-34) In quel tempo Gesù disse ai suoi discepoli: «Nessuno può servire due padroni, perché o odierà l’uno e amerà l’altro, oppure si affezionerà all’uno e disprezzerà l’altro. Non potete servire Dio e la ricchezza. Perciò io vi dico: non preoccupatevi per la vostra vita, di quello che mangerete o berrete, né per il vostro corpo, di quello che indosserete; la vita non vale forse più del cibo e il corpo più del vestito? Guardate gli uccelli del cielo: non séminano e non mietono, né raccolgono nei granai; eppure il Padre vostro celeste li nutre. Non valete forse più di loro? E chi di voi, per quanto si preoccupi, può allungare anche di poco la propria vita? E per il vestito, perché vi preoccupate? Osservate come crescono i gigli del campo: non faticano e non filano. Eppure io vi dico che neanche Salomone, con tutta la sua gloria, vestiva come uno di loro. Ora, se Dio veste così l’erba del campo, che oggi c’è e domani si getta nel forno, non farà molto di più per voi, gente di poca fede? Non preoccupatevi dunque dicendo: “Che cosa mangeremo? Che cosa berremo? Che cosa indosseremo?”. Di tutte queste cose vanno in cerca i pagani. Il Padre vostro celeste, infatti, sa che ne avete bisogno. Cercate invece, anzitutto, il regno di Dio e la sua giustizia, e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta. Non preoccupatevi dunque del domani, perché il domani si preoccuperà di se stesso. A ciascun giorno basta la sua pena».
next previous Torna alla pagina della Catechesi
Il sacchetto della felicità Oggi a catechismo abbiamo riflettuto sul significato della felicità proposto da Gesù nel brano del vangelo ....poi abbiamo fatto un gioco. I bambini dovevano pescare dal "sacchetto della felicità " una tessera per uno con un motivo di felicità raffigurato . Es : due amici che fanno pace o che condividono qualcosa insieme. Pescata la tessera ognuno l'ha attaccata al cartellone dal titolo :" felicità è ....."
Se vuoi ascoltare il commento di Don Arrigo al commento dei Bambini clicca sul pulsante