© Comunità Parrocchiale di Pioppe-Salvaro-Sibano-Malfolle (BO)
CATECHESI 17 Genn 2016
COMUNITA’ PARROCCHIALE DI  PIOPPE-SALVARO-SIBANO-MALFOLLE Home Vita Parrocchiale Catechesi Orari&eventi Feste Viaggi Sacerdote Editoria Contatti Links
II  Domenica “Per Annum” Anno C Dal libro del profeta Isaia (62,1-5) Dalla lettera di S.Paolo apostolo ai Corìnzi (12,4-11) Dal Vangelo di Giovanni (2, 1-12) Tre giorni dopo, ci fu uno sposalizio a Cana di Galilea e c'era la madre di Gesù. Fu invitato alle nozze anche Gesù con i suoi discepoli. Nel frattempo, venuto a mancare il vino, la madre di Gesù gli disse: "Non hanno più vino". E Gesù rispose: "Che ho da fare con te, o donna? Non è ancora giunta la mia ora". La madre dice ai servi: "Fate quello che vi dirà". Vi erano là sei giare di pietra per la purificazione dei Giudei, contenenti ciascuna due o tre barili. E Gesù disse loro: "Riempite d'acqua le giare"; e le riempirono fino all'orlo. Disse loro di nuovo: "Ora attingete e portatene al maestro di tavola". Ed essi gliene portarono. E come ebbe assaggiato l'acqua diventata vino, il maestro di tavola, che non sapeva di dove venisse (ma lo sapevano i servi che avevano attinto l'acqua), chiamò lo sposo e gli disse: "Tutti servono da principio il vino buono e, quando sono un pò brilli, quello meno buono; tu invece hai conservato fino ad ora il vino buono". Così Gesù diede inizio ai suoi miracoli in Cana di Galilea, manifestò la sua gloria e i suoi discepoli credettero in lui. Dopo questo fatto, discese a Cafarnao insieme con sua madre, i fratelli e i suoi discepoli e si fermarono colà solo pochi giorni.
next previous Torna alla pagina della Catechesi
.... due parole ai bambini riguardo il Vangelo di oggi: è un Vangelo un pò strano, Gesù invitato a pranzo, a un pranzo di nozze, a un matrimonio, ad un certo momento rimangono senza vino, e Gesù cambia dell’acqua in vino perchè la festa non venisse rovinata, alla fine della festa, proprio un miracolo sprecato..... .... è il miracolo più importante, era un matrimonio, c’è un matrimonio importantissimo... quello che Dio ha fatto con l’umanità.. Dio si è sposato con il creato, con l’acqua, con il sole......... Don Arrigo
.... I disegni dei bambini saranno le offerte che noi facciamo.... del creato nei loro disegni, la natura, gli animali, la terra, gli alberi, che Dio ci ha dato.... Non per sfruttarli, ma mantenerli in modo da trasmetterli ad altri dopo di noi..... Don Arrigo